Energee3 protagonista nei premi italiani alla web tv

Passa dalla città del Tricolore la sfida della televisione che corre in rete: sarà infatti Reggio Emilia ad ospitare nel suo ateneo universitario, il 5 e 6 dicembre prossimi, l’edizione 2012 di “Televisioni del mondo”, all’interno del quale saranno consegnati i Teletopi, gli oscar delle web tv italiane.

Si tratta del più importante appuntamento a livello nazionale, interamente dedicato ad un new media nato nell’ambito della citizen communication, e oggi cresciuto a tal punto da candidarsi a stravolgere anche il mondo di fare impresa e informazione. La rassegna, giunta alla sesta edizione, mette in rete l’universo delle 642 web tv presenti sul territorio nazionale, ed è ideata dal network Altratv.tv, che l’ha realizzata nell’edizione 2012 in collaborazione con Energee3 e thedotcompany, aziende reggiane impiegate nel settore dell’ICT.
Di grande prestigio i nomi presenti in giuria – presieduta da Carmen Lasorella – chiamati ad assegnare gli oscar: Alessandra Comazzi (La Stampa), Luca De Biase (Nòva24-Sole24Ore), Mirella Poggialini (Avvenire), Antonio Sofi (Rai3), Francesco Soro (Next-tv.it), Riccardo Staglianò (La Repubblica), Maria Volpe (Corriere della Sera).
Tredici le categorie a cui è possibile iscrivere la propria piattaforma: informativa, di denuncia, turistica, amarcord, giovane, sportiva, da community, universitaria, realizzata dalla pubblica amministrazione, realizzata dalla tv locale, aziendale esterna o detta anche brand tv, aziendale interna o detta anche business tv e infine piattaforma digitale green.
Teletopi 2012 assegnerà anche quattro menzioni speciali (per il miglior format, il miglior modello di business, il miglior modello di social tv e di mobile tv) e un premio speciale espressione del voto della Rete con il quale, dal 16 ottobre al 12 novembre, anche i navigatori potranno esprimere la loro preferenza.
Oltre alla cerimonia si terranno anche workshop, plenarie e il barcamp con i media digitali emiliani impegnati in prima linea per informare sul post-terremoto. “Siamo lontani dalla concezione del profitto fine a se stesso – ha ricordato Andrea Baruffaldi, responsabile marketing di Energee3 -. Crediamo che poter disporre di un modello di business sostenibile sia fondamentale. Oggi sono le persone al centro della rete: il loro pensiero, i commenti, il loro giudizio. La web tv è una risorsa importante perché sviluppa comunità: abbiamo scelto di produrre una piattaforma per realizzare e gestire web tv che è già sul mercato e si chiama Easywebtv, per dare la possibilità a chiunque, con poche e semplici informazioni, di costruirsi la propria web tv, senza dipendere da soggetti terzi”.

Share
Pubblicato in News